Verso la transizione

Verso la transizione e dopo la crisi energetica

 

Il nuovo di libro di Guerino Mangiamele

 

Alcune considerazioni su come le nuove tecnologie ed un uso più accorto dell’energia possono aiutarci a consumare meno e vivere (un pò) meglio

 

Tra transizione ed emergenza energetica.

 

Il periodo della cosiddetta “transizione energetica” verso le fonti rinnovabili e pulite sarà molto lungo e certamente superiore a quanto ipotizzato fino a qualche tempo fa.

 

 

E’ fondamentale quindi rendersi conto che il risparmio energetico, fenomenale fonte di energia a costo zero, è la principale arma di cui disponiamo per ridurre in breve tempo i costi energetici dovuti agli eccessivi consumi, la dipendenza geopolitica da altre nazioni e gli effetti derivanti dal cosiddetto “riscaldamento globale”.

 

Dopo una panoramica sulle tecnologie per la produzione di energia elettrica, incentrate sulle attuali e su future soluzioni per la neutralità climatica quali il fotovoltaico, l’idrogeno o  “nucleare di quarta generazione” , vedremo che gli sprechi di energia sono sovente, ancora molto elevati. Risulta urgente e praticabile, in attesa di nuove soluzioni energetiche che possano rendere sostenibili i consumi nel medio-lungo periodo, ridurre il più possibile il dispendio di energia e quindi limitare i danni creati all’ambiente.

 

Guerino Mangiamele

 

Ingegnere Elettronico. Nel campo della Tecnologia e delle Nuove Energie da oltre 40 anni, ha sviluppato sistemi di controllo elettronici per elettrodomestici, per le energie rinnovabili, per l’efficienza energetica, apparecchiature didattiche e medicali. Alcuni suoi progetti elettronici sono presenti in sistemi domestici o automobili di note marche internazionali.

 

 

Guerino Mangiamele